Lezione 4, Corso di Brand design e identità del prodotto, LABA
Il design brief

Individuare gli elementi essenziali per creare il giusto design brief è un’attività fondamentale per procedere senza indecisioni nello sviluppo di un nuovo progetto di design. Ogni tipologia di prodotto richiede un approfondimento delle informazioni a seconda delle caratteristiche funzionali, delle modalità di utilizzo e del livello d’innovazione desiderato.

Schema elementi essenziali design brief

Nella mia esperienza, il processo di compilazione del brief migliore è quello che si avvale della collaborazione di più persone con competenze differenti, che dialogano condividendo le conoscenze strategiche aziendali, sociologiche, economiche e tecnologiche.

La varietà e profondità delle informazioni richiede continue revisioni del briefing che a seguito dell’approfondimento delle aree di ricerca e definizione degli elementi che possono determinare il successo del prodotto si affina durante più fasi.

L’esempio riportato nello schema è stato elaborato da un gruppo di studenti durante un’esercitazione in classe. Il progetto ha l’obiettivo di disegnare un prodotto estensione del portafoglio “core” dell’azienda. Dopo aver individuato un tema ci siamo domandati quali fossero le informazioni di cui avevamo bisogno per procedere con la mappatura delle opportunità e generazione dei concetti.

Il primo passo per ogni attività di progetto è caratterizzata da alcuni passi: definire il problema ed analizzare le sue componenti, raccogliere dati ed analizzare le informazioni acquisite. Tutte attività necessarie per la fase creativa.

Letture consigliate: “Creating the perfect design brief” Peter L. Phillips – DMI Allworth Press

Annunci